Archivio Centrale dello Stato

Tirocini universitari e Volontariato

L’Archivio centrale dello Stato promuove come attività di formazione e di collaborazione volontarie e gratuite, il tirocinio e il servizio volontario.

Tirocini universitari e Volontariato

L’Archivio centrale dello Stato promuove come attività di formazione e di collaborazione volontarie e gratuite, il tirocinio e il servizio volontario.
Le attività mirano all’apprendimento delle metodologie e delle tecniche proprie del lavoro archivistico e si svolgono sotto la guida di funzionari esperti, che elaborano a tale scopo specifici progetti formativi.

L’attività svolta viene certificata dalla relazione finale del tutor.
La presenza in servizio è comprovata dalla firma giornaliera.

 


Tirocinio curriculare

art. 18 legge 196/97 e relativo decreto attuativo 142/1998

In attuazione del Decreto Ministeriale n. 142/98 e in convenzione con le Università, l'Istituto svolge tirocini di formazione, orientamento ed esercitazioni pratiche di rilevamento dati e schedatura, della durata massima di 300 ore cui si può accedere attraverso le piattaforme adottate dalle singole Università (per esempio la piattaforma JOBSOUL per Università degli Studi di Roma "La Sapienza"). I tirocini, differenziati in funzione di specifici progetti formativi secondo modalità individuate dal Tutor, hanno lo scopo di integrare le conoscenze conseguite durante il corso degli studi con l’acquisizione di esperienze professionali effettuate sul campo, con la partecipazione alle attività pratiche dell’Istituto.

Le richieste di candidatura devono essere inviate all'indirizzo di posta istituzionale: acs@cultura.gov.it

 

Responsabile:
Maria Letizia Sagù
+39 06 54548528
marialetizia.sagu@cultura.gov.it


Servizio Volontario

ex art. 55 del DPR 30.9.1963 n. 1409

Il servizio di volontariato viene attivato, su domanda dell’aspirante e successiva autorizzazione del Ministero della Cultura, Direzione generale per gli Archivi.
La domanda deve essere inviata compilando l'apposito modulo scaricabile da questa pagina.

L’aspirante volontario deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • possesso di diploma di laurea in materie umanistiche;
  • fotocopia degli esami sostenuti;
  • attestato scuola di archivistica (facoltativo);
  • copia del documento di riconoscimento;
  • curriculum.

Coloro che accedono alla collaborazione volontaria hanno l’obbligo di stipulare apposita polizza assicurativa contro gli infortuni e devono rimetterne copia a codesto Istituto.

Per richiedere informazioni e inviare il modulo,
scrivere all'indirizzo acs@cultura.gov.it.